Azienda


Castello di Fonterutoli è sicuramente cuore storico del Chianti Classico sia dal punto di vista del territorio sia per la produzione vitivinicola. Una delle aziende piu’ rinomate e premiate d’Italia e conosciuta in tutto mondo.
Qualità, carisma e nuovi investimenti si inseriscono in un processo innovativo mai interrotto, che ha visto la Famiglia Mazzei – proprietaria della tenuta dal 1435 - diventare punto di riferimento della denominazione del Chianti Classico, agendo sempre da precursori, in vigna come in cantina.

La conoscenza secolare, del proprio terroir, unita a 50 anni di ricerca sul Sangiovese, ha permesso di dar vita a vini che fanno della diversità e complessità la loro cifra stilistica.

L'azienda copre una superficie complessiva di 650 ettari, di cui “soltanto” 117 di vigneti specializzati, articolati in sette zone poste tra i 220 e i 570 metri sul livello del mare e a loro volta suddivise in 120 singole parcelle. I rimanenti terreni sono stati destinati alla cultura dell’olivo e della lavanda, ma soprattutto a boschi con l’obiettivo di garantire la stabilità dell’ecosistema e delle sue biodiversità.

La cantina del Castello di Fonterutoli disegnata dall’architetto di famiglia Agnese Mazzei permette di valorizzare ogni singola parcella con una vinificazione e una maturazione in legno separata, traducendo questa grande diversità in una straordinaria ampiezza di aromi e complessità. E’ stata definita dall’autorevole rivista specializzata inglese “Decanter” il “Tempio del Sangiovese”.

Visita il sito Mazzei